Gocce di Luce ed Ombre

Loris Noro

Strano Mondo


Un pò di ilarità può sicuramente aiutare ad una migliore accettazione e comprensione dei vari aspetti della vita.

 nuvole-24-3

– La teoria è sapere come funzionano le cose e non sapere come farle funzionare;

 – la pratica è sapere come far funzionare le cose senza sapere come funzionano;

 – lo scopo di qualcuno è unire la teoria con la pratica per riuscire a non far funzionare le cose senza capire come abbiano fatto!!

giglio-05-tr-3

 Sicuramente avete sentito parlare di globalizzazione e sono anche sicuro che vi sarete più volte chiesti: “Ma che cos’e’ esattamente questa globalizzazione?”.

Allora prendiamo un evento a caso, per esempio la morte della Principessa Diana.

Principessa inglese con fidanzato egiziano che fa incidente all’interno di un tunnel francese, dentro una macchina tedesca, con motore olandese, guidata da un autista belga che aveva bevuto un bel po’ di whisky scozzese e perseguitato da paparazzi italiani che guidavano motociclette giapponesi. Medici americani muniti di farmaci brasiliani non sono riusciti a fare gran che. Voi adesso leggete tutto ciò, in un clone di computer americano, con microchip provenienti da Taiwan, con schermo coreano montato da lavoratori del Bangladesh, in qualche fabbrica di Shingapur, trasportato da indiani, rubato da pirati indonesiani, sbarcato da contrabbandieri siciliani o greci e vendutovi come prodotto italiano.

Questa, amici miei, è la globalizzazione!

 negrar-nuvol-18

Alla fine tutto gira intorno ad una ruota palindromica:

A 3 anni il successo è: non farsi pipì addosso.

A 12 anni il successo è: avere tanti amici.

A 18 anni il successo è: avere la patente.

A 20 anni il successo è: avere rapporti sessuali.

A 35 anni il successo è: avere moltissimi soldi.

A 50 anni il successo è: avere moltissimi soldi.

A 60 anni il successo è: avere rapporti sessuali.

A 70 anni il successo è: avere la patente.

A 75 anni il successo è: avere tanti amici.

A 80 anni il successo è: non farsi pipì addosso!

 negrar-nuvol-14

 

Il Primo giorno, Dio creò la Mucca e disse:

– Dovrai andare nei campi con il contadino, soffrire tutto il giorno sotto il sole, figliare in continuazione e farti spremere tutto il latte possibile. Ti concedo un’aspettativa di vita di 60 anni.

La Mucca rispose:

– Una vita così disgraziata me la vuoi far vivere per 60 anni? Guarda, 20 vanno benissimo, tieniti pure gli altri 40!-

E così fu.

Il secondo giorno, Dio creò il Cane e disse:

– Dovrai sedere tutto il giorno dietro l’ingresso della casa dell’uomo, abbaiando a chiunque si avvicini. Ti assegno un’aspettativa di vita di 20 anni. –

Il Cane replicò:

– 20 anni a rompermi le palle e a romperle agli altri? Guarda, 10 sono più che sufficienti, tieniti pure gli altri! – E così fu.

Il terzo giorno, Dio creò la Scimmia e disse: – Dovrai divertire la gente, fare il pagliaccio ed assumere le espressioni più idiote per farla ridere. Vivrai 20 anni – La scimmia obiettò: – 20 anni a fare il cretino? Mi associo al cane e te ne restituisco 10! –

E così fu.

Infine, Dio creò l’Uomo e disse:

– Tu non lavorerai, non farai altro che mangiare, dormire e divertirti come un matto. Ti assegno 20 anni di vita! –

E l’Uomo, implorante:

– Come, 20 anni?!? solo 20 anni di questo Bengodi? Senti, ho saputo che la Mucca ti ha restituito 40 anni, il Cane 10 e la Scimmia altri 10, sommati ai miei 20 farebbero 80, dalli tutti a me!!!

E così fu.

Ecco perché per i primi 20 anni della nostra vita non facciamo altro che mangiare, dormire, giocare, far l’amore, godercela e non fare nulla, per i successivi 40 lavoriamo come bestie per mantenere la famiglia, per gli ulteriori 10 facciamo i cretini per far divertire i nipotini, e gli ultimi 10 li passiamo rompendo le scatole a tutti.

classe-1